• REXENERGY

Come risparmiare sul consumo di energia? Ecco i nostri consigli




Ogni giorno tra lavoro, mille impegni e un po' di sano svago, non presti mai la corretta attenzione all’energia che continui a sprecare con un conseguente aumento dei costi in bolletta, semplici azioni come lavare i panni, accendere la luce o lasciare accesi gli elettrodomestici, possono far lievitare le spese di casa. Segui i nostri consigli per un risparmio concreto!


Durante la tua quotidianità sono diverse le attività che svolgi in casa semplicemente per mantenerti in salute, essere sempre informato, andare al lavoro oppure per rilassarti dopo una giornata di forte stress, come accendere la tv, cucinare e fare il bucato, quindi per ognuna di queste dovrai utilizzare una certa quantità di energia elettrica, che comporterà una certa spesa da pagare in bolletta ogni uno o due mesi.


I costi in bolletta però iniziano ad aumentare non per le azioni di normale routine ma per quelle che potresti evitare, questo accade a causa della scarsa attenzione o perché non conosci delle soluzioni differenti per risparmiare in modo concreto, infatti oggi sono qui per aiutarti con qualche piccolo consiglio sul risparmio che manterranno sotto controllo le spese di casa.


Prima di spiegarti questi piccoli consigli, volevo suggerirti una soluzione che ti farà risparmiare dalla fonte, ovviamente sto parlando dei pannelli fotovoltaici che sono in grado di assorbire la luce solare e trasformarla in corrente elettrica, potrai così produrre un’energia pulita priva di CO2 utilizzando una fonte rinnovabile con un grande risparmio nel lungo periodo, in più ora puoi acquistare il tuo sistema fotovoltaico con uno sconto immediato del 50% in fattura, senza dover andare in banca ad accendere un mutuo o prendere accordi per la cessione del credito.


Ora però andiamo al punto, ecco i consigli da seguire per ridurre i consumi:


SCEGLI LAMPADINE A RISPARMIO ENERGETICO

Invece di utilizzare le classiche lampadine con quella luce abbagliante, inserisci nel tuo lampadario in cucina, sala o in camera da letto delle luci a led che hanno dei grandi vantaggi, tra cui risparmiare sui costi della bolletta, grazie ad un minor consumo di elettricità, una maggiore durata e una riduzione dell’affaticamento oculare, per proteggere anche la tua salute


SFRUTTA AL MEGLIO L’ILLUMINAZIONE NATURALE

Quando sei in casa e all’esterno è molto soleggiato non accendere l’illuminazione, ma sfrutta al massimo la luce esterna per svolgere le tue attività quotidiane risparmiando, sembra un consiglio banale ma non sempre viene fatto e soprattutto se dovessi avere un giardino, utilizza delle luci ad energia solare che si ricaricano di giorno e illuminano di notte.


SPEGNI GLI APPARECCHI IN STAND-BY

Stai per andare a dormire e pensi di aver spento tutte le luci? Forse però ti sei dimenticato che anche i piccoli elettrodomestici hanno delle spie accese, ad esempio il televisore dopo essere stato spento lascia in funzione la luce rossa di stand-by, anche quella però consuma una parte di energia, altri possono essere il microonde, una console, la caffettiera elettrica o il cordless, quindi ricordati di spegnere anche questi.


STACCA LE PRESE DELLA CORRENTE QUANDO NON SONO NECESSARIE

Ti sarà capitato di caricare la batteria dello smartphone, accendere il phon per asciugarti i capelli o utilizzare la caffettiera elettrica, ma hai mai pensato di staccare la presa dopo l’utilizzo? Anche se non sono in funzione la presa attaccata alla corrente consuma una percentuale di energia elettrica, quindi meglio stare attenti per non trovare brutte sorprese in bolletta.


SCEGLI SEMPRE LAVAGGI A BASSA TEMPERATURA

Se vuoi pulire e sanificare i tuoi capi puoi metterli in lavatrice anche a bassa temperatura, perché non servono sempre alte gradazioni per eliminare lo sporco o i batteri, però ti consiglio comunque un lavaggio almeno a 40 gradi per una maggior efficacia, anche in questo caso potrai ottenere un concreto ritorno economico.


STENDI I PANNI ALL’ARIA APERTA E NON USARE L’ASCIUGATRICE

Invece di sprecare corrente elettrica per attivare l’asciugatrice dopo il lavaggio, sendi il bucato all’aria aperta in giardino, sul balcone o in terrazza, saranno i posti perfetti dove far asciugare i tuoi abiti, riducendo con un semplice gesto i costi in bolletta oltre a fare una scelta molto più green, questo consiglio però può essere applicato solo nei mesi più caldi dell’anno.


RINUNCIA AL SUPERFLUO E SCEGLI ELETTRODOMESTICI A BASSO CONSUMO

Molte volte te lo dovresti chiedere “ma sono davvero necessari tutti questi elettrodomestici?”, se vuoi risparmiare davvero non utilizzare dispositivi inutili e attiva solo quelli necessari, in più è importate considerare anche la classe energetica di appartenenza, acquista quelli classificati almeno A+ per ridurre i consumi tra il 25% e il 45%.


Ecco alcuni consigli per ridurre realmente le spese sostenute per l’energia elettrica di casa tua, come hai potuto leggere sono delle semplici azioni quotidiane ma che fanno davvero la differenza! Se hai bisogno di informazioni sullo sconto immediato in fattura del 50% per il fotovoltaico o di altri consigli su come ridurre i consumi e risparmiare, puoi CONTATTARCI al numero 800.913.512 oppure SEGUICI sui nostri canali social Instagram e Facebook per scoprire tutte le tecnologie e novità del mondo Rexenergy.


Lascia un COMMENTO QUI SOTTO