• REXENERGY

Investire nell’efficienza energetica? L’Ecobonus ora è anche per le imprese




Fino a poco tempo fa la detrazione fiscale del 50 o 65% per interventi di efficientamento energetico era riservata solo alle abitazioni residenziali, ora non è più così grazie alla risoluzione 34/2020 dell’Agenzia delle Entrate. Ma in cosa consiste e chi può ottenerla?


Il beneficio economico di cui ti voglio parlare oggi viene chiamato Ecobonus e a differenza del Superbonus 110% è utilizzabile anche per le imprese, con riguardo agli immobili posseduti o detenuti senza tener conto della destinazione d’uso.


In questa categoria fanno parte non solo gli immobili “beni relativi all’impresa” o strumentali all’esercizio di arti o professioni ma anche per quelli di merce o patrimonio, così facendo anche nella tua realtà aziendale avrai la possibilità di rinnovare gli immobili attraverso un importante strumento di riduzione dei costi.


Grazie a questo incentivo, avrai l’opportunità di acquistare anche un evoluto impianto fotovoltaico che rappresenta la più grande risorsa di efficientamento energetico, perché utilizza solo fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica.


Un efficiente sistema che si sviluppa su tre aspetti principali:


A) Risparmio economico nel tempo, tramite l’assorbimento di una fonte inesauribile come l’energia solare che viene convertita in elettricità;

B) Impianto tecnologicamente evoluto, perché sia i materiali di alta qualità che la progettazione comprendono tecniche, strumenti e studi accurati per garantirti la massima resa;

C) Salvaguardia dell’ambiente, dato che i materiali sono totalmente riciclabili e la produzione di energia elettrica non produce inquinamento, rispettando appieno il benessere del pianeta.


Oltre al fotovoltaico, potrai aggiungere anche le pompe di calore che rappresentano un innovativo sistema per il riscaldamento della tua impresa, dove l’aria esterna dell’ambiente viene compressa per generare un piacevole calore nell’edificio, con un sicuro risparmio del 70% e incentivi al 65%.


Cosa ha stabilito l’Agenzia delle Entrate in merito?


Nel mese di giugno 2020, l’istituto ha stabilito che non solo gli edifici ad uso abitativo possono utilizzare l’Ecobonus ma anche quelli appartenenti alle imprese, in particolare è consentito accedere a questa detrazione ai contribuenti che conseguono un reddito d’impresa senza limitazioni sul tipo di soggetto, che può essere una persona fisica, titolari, ma anche società di persone e di capitali.


Diverse sono quindi le categorie ammesse al beneficio, possiamo inserire persone fisiche, compresi esercenti di arti e professioni, contribuenti con reddito d’impresa, associazioni tra professionisti, enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale, IACP ed enti con medesime finalità e cooperative di abitazione a proprietà indivisa.


Un aspetto essenziale da tenere in considerazione è che la detrazione spetta ai titolari di reddito d’impresa se effettuano interventi su immobili da essi posseduti o detenuti, a prescindere dalla qualificazione degli stessi, anche questo aspetto è stato stabilito dall’Agenzia delle Entrate tramite la risoluzione 34/2020.


Quali sono nello specifico i beni a cui puoi applicare l’Ecobonus?


1) Immobili strumentali: strutture che hanno lo scopo di essere utilizzate per lo svolgimento di attività imprenditoriali;

2) Immobili merce: tutte quelle strutture create e destinate da un’impresa costruttrice alla vendita, comprese quelle riqualificate e già vendute;

3) Immobili patrimonio: strutture che non fanno parte delle prime due categorie e costituiscono un investimento per l’impresa.


A chiarire questa suddivisione però è dovuta intervenire la Corte Suprema, precisando che le tre categorie incidono solamente sul piano contabile e fiscale, senza determinare alcuna distinzione per gli immobili a cui può essere applicato l’Ecobonus.


Lo stesso istituto ha affermato riguardo alla detrazione fiscale, che lo scopo è quello di incentivare gli interventi di miglioramento energetico dell’intero patrimonio immobiliare nazionale, con l’obiettivo di raggiungere un generalizzato risparmio, utile sia a livello puramente economico ma anche ambientale.


L’Ecobonus è un nuovo strumento che permetterà anche alla tua impresa di generare energia ad un costo più ridotto rispetto a prima, con il vantaggio di installare dei sistemi efficienti, al passo con i tempi e duraturi!


Se hai bisogno di altre informazioni puoi CONTATTARCI al numero 800.913.512 oppure SEGUICI sui nostri canali social Instagram e Facebook per scoprire tutte le tecnologie e novità del mondo Rexenergy.


Lascia un COMMENTO QUI SOTTO